martedì 7 marzo 2017

Cappellini stile anni venti


Già da un po' mi frulla in testa l'idea di inserire sul mio banchetto di bijoux altri accessori da indossare, come borse, guanti e cappelli. Ovviamente tutto dev'essere in stile rétro, ma portabile tutti i giorni nel 2017.
Ho sempre amato i cappelli tipo cloche che trovo femminili e molto chic. Eleganti e caldi in inverno, fatti di lana; utili per ripararsi dal sole e deliziosamente sfiziosi nella bella stagione, fatti in cotone con l'aggiunta di qualche fiore decorativo.



 In queste settimane  mi sono lanciata nell'impresa di crearne qualcuno all'uncinetto. Per il momento ho utilizzato i filati che avevo a casa e ho realizzato due modelli che mi piacciono tantissimo.



Questo è il primo, fatto con un avanzo di lana che comprai un paio d'anni fa in fiera. Il colore sfumato tra il verde e il viola è stupendo.
Il secondo, invece, è color ciliegia, realizzato con una lana di spessore maggiore, molto cado e pesante... peccato che  l'inverno stia per terminare.



Quindi ora dovrei creare dei cappelli in cotone, visto che a maggio sarò al Vintage Market e vorrei averli sul mio banchetto. Tuttavia il cotone mi piace meno della lana da lavorare.
Di recente ho scoperto un ottimo sito italiano dove acquistare filati, si chiama Tessiland e sono produttori perciò hanno prezzi convenienti, inoltre se si superano i 19 euro le spese di spedizione sono gratis; l'ordine arriva in 24/48 ore e all'interno trovate spesso un omaggino.



Io ho acquistato queste rocche che erano in promozione e mi hanno regalato le forbicine. I filati sono davvero molto belli, non vedo l'ora di lavorarli... Perciò vi lascio e vado ad uncinettare!


Un abbraccio!



G.

2 commenti:

  1. Bellissimiiiii! brava davvero! adesso aspettiamo le foto di quelli in cotone :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di riuscire a realizzarne qualcuno prima di farmi prendere da un'altra delle mie idee bislacche e cambiare totalmente progetto (vedi post precedente! ;-))

      Elimina