mercoledì 21 febbraio 2018

Questi giorni


Passano questi giorni con fatica, eppure sembrano così inconsistenti da non lasciare traccia.
Nei campi sono spuntati i bucaneve: tra un mese sarà già primavera. La Natura è precisa e puntuale, è seria e fedele a se stessa, al contrario di noi esseri umani così volubili e spesso meschini.

Quando si rimane soli, una delle cose che personalmente suscita più stupore e tristezza è il dileguarsi degli amici. Chi ti invitava a cena e ti faceva il regalo di compleanno fino a qualche mese prima, ora non perde trenta secondi per chiederti come stai con un messaggio. Sei stato abbandonato, sei caduto in disgrazia: non sei più attraente, non servi nemmeno come argomento per un pettegolezzo.

E poi, una cosa non capisco: che bisogno ci sia, da parte dei carnefici, di pubblicare sui social le foto delle rose ricevute a San Valentino o della passeggiata romantica sul lungo-lago, sapendo che le vittime prima o poi le vedranno e piangeranno lacrime brucianti.
Siete felici e volete candidamente mostrare al mondo il vostro nuovo idillio o volete rimarcare il vostro piccolo trionfo; la marcatura del territorio, come il cane che piscia  all'angolo della strada?

4 commenti:

  1. Un adagiarsi. Prendilo così: un adagiarsi per un periodo che sentirai da sola quando è finito. <3
    Comunque il dileguarsi di questi "amici" non li rende veri amici, eh?

    Potrebbe essere l'occasione di fare selezione e tagliare rami secchi... ;)

    p.s.: perdona il sarcasmo e cerca di trovare tutte le cose positive che possono esserci anche in questa fase, sono convinta che finirà presto e avrai imparato cose importanti... <3

    RispondiElimina
  2. Tanti anni fa, quando ero una giovane ragazza, mi sono trovata nella tua condizione, so quello che si passa.....ma poi per fortuna è passato. Quei cosiddetti amici????? Li ho cancellati, come avevano fatto loro con me quando ne avrei avuto bisogno....non me ne sono mai pentita. Un grosso abbraccio e ti auguro con tutto il cuore che arrivi per te una bella e nuova primavera. Con affetto
    Emi

    RispondiElimina
  3. carissima gli amici tra virgolette si riconoscono proprio in questi momenti...ci sono passata anche io...un abbraccio Katia

    RispondiElimina
  4. cara sei fantastica come persona e artista,dai su! meraviglioso il tuo Blog non lasciare di condividere le tue cose, scrivi!

    RispondiElimina